giovedì 3 agosto 2017

CALICI DI STELLE 2017 - 4 APPUNTAMENTI



In Friuli e Veneto, per l'edizione 2017 di Calici di Stelle, il Club Amici del Toscano® sarà presente in ben quattro differenti appuntamenti per accompagnare le vostre degustazioni eno-gastronomiche.
Di seguito date e luoghi con relativi collegamenti alle pagine inerenti le manifestazioni.

- 4 e 5 agosto: Castello di Conegliano
- 6 agosto (CAUSA MALTEMPO RINVIATO A MARTEDI 8 AGOSTO):  Manzano a Villa Nachini Cabassi
- 10 e 11 agosto: Grado
- 12 agosto: Monteforte d'Alpone


Vi aspettiamo!

il Fummelier™

Eventi Giugno e Luglio 2017 - Resoconto Fotografico

VINOFORUM 8-10 GIUGNO

Franco Rossi (Tosolini) ed il Fummelier™ 

Le Ragazze dello Stand

  
Mario De Santis (vicolodelcinque)




EASYFISH LIGNANO 16-18 GIUGNO 2017

Immagine promo

Versione diurna

Versione notturna



SERATA IN CANTINA DA COLUTTA - 23 GIUGNO 2017


Masè, Giorgio Colutta, Dott. Giuseppe Fiorica ed il Fummelier™

degustazione

Le cantine Colutta


LA LEGGENDA DI BASSANO - 25 GIUGNO 2017


Distllerie Poli (particolare)

Interno distillerie Poli (particolare)

Postazione Stand Club Amici del Toscano®

Alcune auto storiche dei partecipanti alla gara


PERLAGE - LA NOTTE DELLE BOLLICINE - 30 GIUGNO 2017














EINPROSIT GRADO - 7-8 LUGLIO 2017











SWAP FESTIVAL (E)VENTO TRA I SALICI - 7-8 LUGLIO 2017











LA TOSCANA IN ALLEGRIA - 14 LUGLIO 2017











PALAGURME' ROOF - 21 LUGLIO 2017










3S 25° ANNIVERSARIO ALLE GUAIANE - 21 LUGLIO 2017









THAT'S all FOLKS!


il Fummelier™

giovedì 15 giugno 2017

Dei "Napalm 51", dei leoni da tastiera...e pensieri in libertà




Non seguo “faccialibro”, mi sono fatto inviare questo pezzo – là pubblicato – dal mio amico Terry Nesti. Lo riporto così com'è ed alla fine aggiungo alcune mie considerazioni

"Perché per i “rockers” non esiste altra musica buona all’infuori di quella che ascoltano loro. Questo chiaramente vale anche per i jazzisti, che sono ancora peggio. Un musicista pop non ti guarda come se avessi appena preso a calci una vecchietta se gli dici che ti piace l’ultimo pezzo di Beyoncé, se apprezzi le doti di Lady Gaga o se hai trovato carino l’ultimo album di Cesare Cremonini, nemmeno uno che suona raggae o blues.
I rockers sono spesso i musicisti peggiori, quelli più sguaiati e senza criterio alcuno nel comporre o suonare, perché il rock è così, quel rumore e quelle chitarre scordate sono volute, anche se fanno cagare e anche se sono tutti luoghi comuni.
Se suoni rock, tutta la musica pop ti è vietata, figuriamoci poi quella italiana, ad eccezione di De Andrè, che fa sempre figo metterlo nel mezzo, la PFM, Rino Gaetano e Ivan Graziani, che si dice per fare gli intenditori,ma quasi nessuno lo ha mai ascoltato davvero; qualsiasi persona faccia musica in italiano è un buffone, a meno che non sia una cosa del tutto inascoltabile o noiosissima o con dei testi che nemmeno Freud ne potrebbe venire a capo.”
Ho trovato questa descrizione su un bel blog http://www.nowaytobeme.com/i-rockers/amp/ e ho pensato che questa analisi si può applicare a molte categorie dello spirito.

Io la ritrovo, sempre di più, nel mondo dei leoni da tastiera, quelli che si improvvisano critici perché hanno un loro noumeno, fisso e intransigente, un'idea di ideale applicata alle cose di tutti i giorni, ai piccoli piaceri della vita. Nel mondo dei sigari e non solo, penso anche alle birre artigianali solo per fare un esempio (vero Leonardo Di Vincenzo?), ne ho letti diversi di questi schiccheracarte elettroniche.

Ne leggi perché raramente li incontri: nel contraddittorio verbale non sono a proprio agio. Io mi aspetto che si avvicinino durante i numerosi eventi che facciamo in giro per l'Italia, ma con scarsissima frequenza si presentano, saltuariamente ti portano obiezioni articolate (che potrebbero fare, i margini ci sono, nessuno è perfetto); si limitano a fare scatologia affermando che il tal prodotto è deiezione, escremento, feci.
Sul perché sia reputato tale non è cosa ermetica da comprendere: non piace a loro e tanto basta. In più c'è l'aggravante di Golia contro Davide e si sa che Golia fa tutto male perché lavora per guadagnare, mentre Davide lavora bene perché lo fa per la Gloria (che se fosse una bella gnocca avrebbe anche senso).

Tanto gli altri consumatori sono scemi, ciechi o peggio ignoranti: perché se dovessimo stare dietro alla maggioranza degli appassionati, quelli fumano aromatizzati!

Perché provate a far bere un Tavernello ad un esperto di vini e vedrete che ve lo tirerà in faccia (http://www.intravino.com/assaggi/portare-il-tavernello-alla-fiera-dei-vini-veri-per-vedere-leffetto-che-fa-perche-lo-fa-eh/) e cose di questo stampo.

Ho assaggiato i sigari di altri produttori, alcuni sono buoni, buonissimi, passabili, indegustabili, ma sono il frutto di un lavoro rispettabilissimo, in alcuni casi lungo e non privo di ostacoli e si sente la differenza, in altri casi frutto solo di pochi anni (ma anche i nani cominciano da piccoli) e si avvertono le mancanze. Ho degustato in questi giorni un sigaro di un piccolissimo Davide, naturalmente osannatissimo, e non sono riuscito a portarlo a fondo, troppe note ammoniacali, frutto evidente di una fermentazione non espressa bene, troppa potenza nicotinica, sgraziata e spiacevole come una grattugia sulla lingua. Non sono riuscito a finirlo, non rientra più nella mia percezione dei sigari. Mi ricordava gli infumabili, per me naturalmente, Toscanello di venti anni or sono. Beh qualcuno dirà, ma quelli sì che erano buoni, mica la roba fatta ora! È naturalmente un'opinione rispettabile, come quella delle persone a cui piace la grappa del contadino, il vino del bisnonno siciliano, le frustate sulle gonadi, il caffè con la cicoria. Purtroppo o per fortuna il mondo va da un'altra parte e "nella lotta fra te e il mondo, stai dalla parte del mondo" (cit.)”


Ho sottolineato parti del discorso che ritengo importanti, e aggiungo:

Al primo Festival nazionale del tabacco e dei sigari tenutosi a San Giustino (PG) dal 2 al 4 giugno abbiamo condotto 6 degustazioni guidate gratuite e 7 laboratori (workshop, in italiano moderno) sempre gratuiti...e ci sembravano pochi, ma visto l'operato degli altri, erano un'enormità.

Ma...

- un produttore concorrente, dopo aver aderito al festival, ”nulla, vuoto, deserto” (citaz. Alex Drastico) ha lasciato la postazione vuota...non si è presentato.
- un esperto, di altra azienda concorrente, tenuto a fare una conferenza...non si è presentato.
- un relatore di azienda non concorrente ma a noi vicina, tenuto a fare una relazione...non si è presentato.
- parecchi estimatori di sigari - critici (anche) nei confronti del Toscano – con la possibilità di avere un confronto con relatori, staff dirigenziale, coltivatori, responsabili acquisti/vendite, sigaraie (si, da noi c'erano tutte queste figure professionali)...non si sono presentati.



Forse – come per le battaglie di Napalm 51 - “stavano per...” ma qualche lobby cattiva ha impedito loro di partecipare.

Di che stiamo parlando? Di cosa dovremmo preoccuparci?

Comico poi - davvero comico - è leggere alcune recensioni e resoconti del Festival riuscendo addirittura a non nominare MST e il sigaro Toscano, come non ci fosse stato; davanti a tanto coraggio mi inchino :-D

E' la conferma che non si deve dar ascolto a chi non non ci mette la faccia, il nome (reale) e che di persona non esiste (e se esiste non si presenta), ed esiste solo nel virtuale.

Quando alcuni, e per fortuna nel corso degli anni ci sono stati, si sono posti in maniera gentile, intellettualmente onesta e con la disposizione ad ascoltare, così come anche io mi sono rapportato a loro, sono stato ringraziato; questo non significa che abbiano cambiato la loro idea; o magari forse un po' si, perché ci si è spiegati e si è cercato di comprendere l'uno le ragioni dell'altro. Si sono confrontati e sono stati ascoltati. Senza quel preconcetto per cui, “se lo dicono loro, che sono i produttori, allora sono balle”. Dovrebbe essere la cosa più naturale del mondo, e con 550 eventi in un anno, in tutta Italia, le occasioni per incontrarci e magari “fare anche solo due chiacchiere”, di certo non mancano. 

il Fummelier™ 

martedì 13 giugno 2017

EASY FISH 2017 & Club Amici del Toscano®



Dal 15 al 18 giugno a Lignano Sabbiadoro (UD) presso la Terrazza a Mare ed il Lungomare Trieste, si svolgerà l'edizione 2017 di Easy Fish - Festival del pesce dell'alto Adriatico. 
Dal 16 al 18 dalle ore 17.00 alle ore 23.00 Club Amici del Toscano® avrà una sua postazione - proprio in Terrazza a Mare - ove rilassarsi e avere la possibilità di gustare un buon sigaro.

Le degustazioni sono gratuite ma - come sempre - riservate ai soli maggiorenni e soci del Club (registrazioni gratuite in loco).
Non mancate!
Qui il Programma della manifestazione
il Fummelier™

lunedì 29 maggio 2017

CIGAR & TOBACCO FESTIVAL dal 2 al 4 giugno 2017


Presso Villa Magherini Graziani  a San Giustino (PG) dal 2 al 4 giugno si terrà il primo festival del fumo lento e di tutto quanto possa essere relativo al tabacco, ai sigari e alla pipa. Produttori ed importatori di tabacco, sigari, tabacchi da pipa, accessori per il lento fumo, dalle pipe agli humidor, faranno bella mostra di sé tutti insieme appassionatamente.
Dedicato sia agli addetti di settore che agli appassionati, l'ingresso del Festival è gratuito, previa registrazione per la richiesta di invito. 
Non credo sia necessario dire quanto importante ed unica sia questa opportunità per qualunque appassionato e operatore del settore. Conoscere tutti i protagonisti del mondo tabacchicolo italiano ed internazionale, con la possibilità di provare i prodotti di tante realtà produttive.

Di seguito l'elenco degli appuntamenti in programma per quanto riguarda MST ed il Club Amici del Toscano® e sono talmente tanti ed interessanti, concentrati nei soli due giorni di sabato e domenica, che siamo certi andranno (alcuni lo sono già) esauriti. Oltrettutto - di non poco conto - sono TUTTI GRATUITI...basta essere soci del Club, cosa che potrete tranquillamente fare grazie alle hostess  del Club presenti al festival.
Tante le opportunità per degustare sigari, ascoltare conferenze su argomenti fondamentali nel mondo del tabacco e del fumolento, con i massime esponenti e con il piacere e la possibilità di degustare alcuni prodotti speciali realizzati con tabacco kentucky curato a fuoco e fermentato, appositamente ideati e realizzati con e per noi del Club Amici del Toscano®. Formaggi, birre, il rinomato ed unico "Fumato Kentucky", il Prosciutto crudo affumicato al tabacco di DOK - Dall'ava, prosciuttificio in San Daniele del Friuli. 



Insomma quando leggerete il programma, non potrete fare a meno di chiedervi...cosa sto aspettando?

PROGRAMMA LABORATORI & DEGUSTAZIONI
      1. DEGUSTAZIONE GUIDATA SIGARO TOSCANO

SABATO 3 GIUGNO, ORE 14:00

Degustazione guidata del Toscano Originale 1815 in abbinamento con il vino Grattamacco di Bolgheri e con la grappa Nonino Riserva 8 years
Relatore: Marco Prato – il Fummelier
      1. WORKSHOP TEMATICO: LA CURA A FUOCO DEL TABACCO KENTUCKY

SABATO 3 GIUGNO, ORE 14:00

Fumata di sigaro Toscano libera. A fine relazione degustazione di prodotti al Kentucky: Prosciutto fumato Dok dall’Ava, Birra del Borgo Keto Reporter, il formaggio al Kentucky di Forme d’arte e la grappa Segnana Solera.

Relatore: Matteo Del Barba (Coltivatore di Tabacco,Anghiari)

Presso Salottino del sigaro Toscano, A10
      1. DEGUSTAZIONE GUIDATA MANIFATTURE SIGARO TOSCANO.

SABATO 3 GIUGNO, ORE 16:00

Degustazione guidata del Toscano Originale Millennium 2016 in abbinamento con spumante Ferrari Perlè 2007 sboccatura 2016.
Relatore: Stefano Renzetti
      1. WORKSHOP TEMATICO: VALUTAZIONE E SCELTA DEI TABACCHI DFC ITALIANI PER I SIGARI TOSCANO

SABATO 3 GIUGNO, ORE 16:00

Fumata di sigaro Toscano libera. A fine relazione degustazione di prodotti al Kentucky: Prosciutto fumato Dok dall’Ava, Birra del Borgo Keto Reporter, il formaggio al Kentucky di Forme d’arte e la grappa Segnana Solera.

Relatore: Leonardo Testa (Responsabile Acquisto Tabacco Italia Manifatture Sigaro Toscano)

Presso Salottino del sigaro Toscano, A10
      1. WORKSHOP TEMATICO: LA FASE PRECULTURALE DEL TABACCO

SABATO 3 GIUGNO, ORE 18:00

Fumata di sigaro Toscano libera. A fine relazione degustazione di prodotti al Kentucky: Prosciutto fumato Dok dall’Ava, Birra del Borgo Keto Reporter, il formaggio al Kentucky di Forme d’arte e la grappa Segnana Solera.

Relatore: Gianluca Giogli (Coltivatore di Tabacco, Monterchi)

Presso Salottino del sigaro Toscano, A10

      1. DEGUSTAZIONE GUIDATA SIGARO TOSCANO

SABATO 3 GIUGNO, ORE 19:00

Degustazione guidata del Toscano Stilnovo in abbinamento con Marsala Baglio Florio e con Rum r74 Roner
Relatore: Marco Prato – il Fummelier
Domenica 4 giugno 11.00-21-00

      1. MANIFATTURE SIGARO TOSCANO

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 14:00

Degustazione guidata del Toscano Originale in abbinamento con il Rum Diplomatico Ambassador
Relatore: Stefano Renzetti
      1. LA CREAZIONE DI DUE FORMAGGI AL KENTUCKY

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 14:00

Relatore: Paolo Piacenti (titolare Forme d’arte)

Presso Salottino del sigaro Toscano, A10

      1. WORKSHOP TEMATICO: VALUTAZIONE E SCELTA DEI TABACCHI DFC ITALIANI PER I SIGARI TOSCANO.

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 15:00

Fumata di sigaro Toscano libera. A fine relazione degustazione di prodotti al Kentucky: Prosciutto fumato Dok dall’Ava, Birra del Borgo Keto Reporter, il formaggio al Kentucky di Forme d’arte e la grappa Segnana Solera.

Relatore: Andrea Cardinali (Assistente tecnico Acquisto Tabacchi Manifatture Sigaro Toscano)

Presso: Salottino del sigaro Toscano, A10



      1. DEGUSTAZIONE MANIFATTURE SIGARO TOSCANO

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 16:00

Degustazione guidata del Moro in versione ammezzata in abbinamento con il vino San Leonardo della Tenuta San Leonardo
Relatore: Marco Prato – il Fummelier
      1. DEGUSTAZIONE MANIFATTURE SIGARO TOSCANO

        WORKSHOP TEMATICO: IL RUOLO DEL KENTUCKY ITALIANO NELLA PRODUZIONE DEI SIGARI TOSCANO

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 16:00

Fumata di sigaro Toscano libera. A fine relazione degustazione di prodotti al Kentucky: Prosciutto fumato Dok dall’Ava, Birra del Borgo Keto Reporter, il formaggio al Kentucky di Forme d’arte e la grappa Segnana Solera.

Relatore: Giorgio Stramacci (Direttore Leaf Manifatture Sigaro Toscano)

Presso Salottino del sigaro Toscano, A10

      1. WORKSHOP TEMATICO: LA CURA A FUOCO DEL TABACCO KENTUCKY

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 17:00

La Cura a fuoco del Tabacco Kentucky, a seguire degustazione del Gelato al Tabacco della Gelateria Ghignoni

Relatore: Matteo Del Barba (Coltivatore di Tabacco, Anghiari)

Presso Salottino del sigaro Toscano, A10

      1. DEGUSTAZIONE MANIFATTURE SIGARO TOSCANO

DOMENICA 4 GIUGNO, ORE 18:00

Degustazione guidata del Toscano Originale 150 anni in abbinamento con un whisky Balblair 1990
Relatore: Stefano Renzetti


Ecco...cosa aspettate? Siete i benvenuti - Veniteci a trovare !!!




il Fummelier™






sabato 27 maggio 2017

CANTINE APERTE 28 maggio - Club Amici del Toscano® in VIGNE DEL MALINA

Domenica 28 maggio, non dovreste perdere l'opportunità di passare del tempo in Vigne del Malina e degustare - dopo i loro piatti ed i loro vini - i loro vini macerati in abbinamento al sigaro Toscano®.
Il Club Amici del Toscano® sarà presente sia con degustazioni libere che con due degustazioni guidate, del tutto gratuite ma - come sempre - riservate ai soli maggiorenni e soci del Club (registrazioni gratuite in loco).



il Fummelier™

martedì 16 maggio 2017

Via dei Sapori FVG - 120° ANNO NONINO & Club Amici del Toscano®




Sabato 20 maggio ore 12.30, al via il primo speciale evento eno gastronomico dei Concerti del Gusto 2017 di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori presso le Distillerie Nonino, in Via Cavour 2 a Persereano (UD).
Il Club Amici del Toscano® sarà presente con una sua postazione per la degustazione di sigari, in questo evento del tutto particolare ed unico, uno dei più attesi appuntamenti gourmand di Via dei Sapori, che ogni estate mette in scena in eleganti eventi, quanto di più raffinato propone in tavola il Friuli Venezia Giulia. Cornice d’eccezione saranno le Distillerie Nonino di Percoto, e ospiteranno un Concerto Speciale del Gusto. Il Lunch show inizierà alle 12:30, ingresso consentito fino le 13:30. Gli ospiti potranno degustare le prelibatezze della nostra regione create da 21 chef, accompagnati da 21 vignaioli e 15 artigiani del gusto, girando per oltre 40 postazioni situate all’interno del tempio della distillazione. 

E' gradito l'abito elegante.

Per la degustazione dei sigari basta essere iscriversi gratuitamente, se già non iscritti,  al Club Amici del Toscano® ed essere maggiorenni.


Prenotazioni e informazioni:
Ufficio FVG Via dei Sapori (lun – ven ore 8.00 – 13.00)
Viale Duodo, 5 – Udine
T. 0432 538752, info@friuliviadeisapori.it


 il Fummelier™

domenica 30 aprile 2017

Borgo Clotz - Festa del Ramandolo a Nimis



Domani Primo maggio, presso l'agriturismo Merlino, in via Carducci 47 a Nimis (UD), in occasione della consueta festa del ramandolo "Borgo Clotz", il Club Amici del Toscano darà agli ospiti della bella manifestazione eno gastronomica, la possibilità di degustare un buon sigaro in abbinamento a distillati di Bepi Tosolini, cioccolato e pasticceria varia. 

Come sempre, le degustazioni sono riservate ai soci del Club; chi non lo fosse ancora potrà iscriversi gratuitamente in loco.
Le degustazioni sono tassativamente riservate ai maggiori di anni 18.

Venite a trovarci numerosi...


il Fummelier™

giovedì 27 aprile 2017

Spiriti e Fumi a Tenuta Villanova, con il Club Amici del Toscano®


Riporto la bella descrizione fatta sul sito dell'azienda che ospiterà il Club Amici del Toscano® per questa particolare serata da super appassionati. 
La scelta della location non è casuale. Si tratta dell’azienda che ospita la più antica distilleria della regione e che vede produrre dal 1797 - nelle storiche caldaie di rame con alambicco discontinuo - selezioni di grappe e acquaviti. La serata verrà condotta principalmente dal Fummelier™ Marco Prato che ci accompagnerà sapientemente in un innovativo percorso di degustazione, in abbinamento tra un Sigaro Toscano un po' particolare, il 1492, molto intenso e ottenuto da Tabacco Kentucky, e tre distillati italiani di grande pregio e molto apprezzati: la Grappa Invecchiata Val di Rose di Tenuta Villanova (7 anni di affinamento), un distillato di prugne invecchiato 20 anni della distilleria di Capovilla di Rosà (VI)  e il whisky Puni Alba, distillato dalla Puni di Glorenza (Alta Val Venosta), primo whisky prodotto interamente in Italia. Non mancherà il contributo di Maurizio D’Osualdo di ANAG FVG, che ci proporrà insieme ai distillati una “contaminazione” di cioccolato scelto per la serata. Concluderemo l’esperienza con un orzotto alle erbe spontanee e un buon calice di vino.

Quota di partecipazione: € 30, per i soci ANAG € 25  
                                                
                                                    ORARI

ore 19:00 visita della storica distilleria (si prega di arrivare alle 18:50 grazie)
ore 19:30 accredito serata e degustazione di “Pane del Patto” e Porchetta Trevigiana
ore 20:00 inizio degustazione/abbinamento – durata circa 2 ore
Indirizzo: Tenuta Villanova – via Contessa Beretta 29 - Farra d’Isonzo (GO)
INFO: Nadia La Milia - info@tenutavillanova.com  -  tel. +39 0481 889311

LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA E VINCOLANTE, ENTRO IL 25 APRILE



 il Fummelier™